Al via “Aria nuova in Me”, la nuova stagione artistica al Teatro Savio siglata dall’Associazione Culturale ARB.

Al via “Aria nuova in Me”, la nuova stagione artistica al Teatro Savio siglata dall’Associazione Culturale ARB.

Nella città dello stretto, si respira “Aria nuova in Me”, titolo scelto per la stagione artistica al Teatro Savio, siglata dall’Associazione Culturale ARB.

Numerosi gli appuntamenti che mettono in scena una proposta innovativa, diversificata e aperta a tutti i cittadini che credono nella tradizione e nel futuro di Messina.

Aria Nuova in Me  nasce con l’intento di donare cultura alla nostra città, per amarla e proteggerla dall’oblio. E’ una fresca energia che pone al primo posto, con orgoglio, eccellenze siciliane, apprezzate nel mondo” afferma il Presidente di ARB, Davide Liotta .

112 ARTISTI  –  32 SPETTACOLI  –  72 REPLICHE  –  9 MESI di programmazione all’insegna di un offerta artistica di vario genere a cominciare da  Giovanni Cacioppo –  Ninni Bruschetta – Giampiero Cicciò – Maurizio Marchetti –  Federica De Cola – Christian  Gravina  – Matranga e Minafò – Rosalba Lazzarotto – Simonetta Pisano – Riccardo Pirrone –  Lelio Naccari – Luca Zotti –  Enzo Caputo – cooperativa SINFONIETTA –  AEDO – NOTA BENE – SALT PEANUTS –  LE VIE DEI COLORI – QUARTETTO ATIPICO DANZARIN

Si prosegue con Cantautori siciliani del calibro di Mimì Sterrantino – Marco Corrao – Davide Campisi

Il cartellone contempla le sezioni “classiche” della programmazione concertistica con  Giovanni Renzo – Luciano Troja – Cettina Donato – Pietro Bonfilio –  Francesco Buzzurro – Giuseppe Milici –  Roberto Gervasi – Maurizio Di Fulvio – Alessandro Blanco – Giuseppe Sinacori –  Adriano Del Sal – Ottavia Rinaldi –  Massimo Luca – Antonino Cicero – Giovanni Alibrandi – Flavio Gullotta – Federico Pierro.

Spazio inoltre alle tematiche sociali con spettacoli intensi quali “Da dove vieni?” dedicato ai migranti  con la partecipazione di Igiebor Eseosa , e  “I miei occhi cambieranno” tratto dal testo di Celeste Brancato che affronta il tema della malattia oncologica.

“Aria Nuova in Me” a conferma della volontà di coinvolgere un pubblico ampio, pratica una politica economica accessibile al fine di  rendere il teatro fruibile a tutti. Con agevolazioni crescenti per gruppi.

Per tale motivo l’offerta si articola in 3 abbonamenti utilizzabili per la fascia oraria pomeridiana delle ore 18 o di quella serale delle ore 21.

L’associazione culturale ARB nasce nel 2016 e conta, nonostante la giovane età circa un migliaio di  Associati.

Una vera e propria avventura: di arte e di vita.

La scelta di investire sullo storico Teatro Savio, per troppo tempo dimenticato – afferma Liotta- è da leggere come un’opportunità preziosa per la città di Messina. Un progresso umano: collettivo ed individuale del quale vi chiediamo di far parte.

Siamo consapevoli delle difficoltà del compito che ci attende, ma ne siamo ugualmente affascinati. Non fosse altro che per dare una risposta concreta alla triste nenia “A Messina non c’è niente”.

Riteniamo che la nostra attenta ed oculata selezione di alcune tra le proposte di maggior “qualità” di questo specifico settore, sia un dovere (oltre che un’opportunità) che dobbiamo donare alla nostra città.”Abbiamo deciso di aprire la stagione a nostro modo -prosegue Liotta- sabato 22 settembre alle ore 21.00 al Teatro Savio siete tutti invitati ad assistere alla presentazione-spettacolo di “Aria Nuova in Me”.

L’ingresso è gratuito, fino ad esaurimento posti.”

redazione