Ancora prosa per la stagione “Aria Nuova in Me” curata dall’associazione culturale messinese, ARB.

Ancora prosa per la stagione “Aria Nuova in Me” curata dall’associazione culturale messinese, ARB.

 

Al Teatro Savio, il 25 gennaio alle ore 21.00, torna Salvatore Guglielmino, con uno dei personaggi verghiani memorabili, la “Lupa”.

Sul palco, un’intensa Alice Ferlito sarà corpo e anima dannata. Una nuova e suggestiva forma narrativa recitata e cantata. Un’opera in cui, teatro e musica (siglata da Alberto Fidone e lo stesso Guglielmino) si mischiano al desiderio, colpa, orgoglio e passione. Amore e morte, diventano i vettori trainanti, tramutando l’incesto ed il delitto in rimorso e rimpianto.

Le Coreografie sono a cura di Pietro Gorgone.

L’evento è inserito nel cartellone di spettacoli “Aria nuova in ME” organizzato da ARB Associazione Culturale al Teatro Savio Messina

-€ 15 biglietto intero

– € 13 ridotto per oltre 60 anni e inferiore a 35 anni

– € 10 per i soci “ARB”

– € 11 per i gruppi da e oltre 5 spettatori

– rientra in abbonamento libero da 10 o da 15 spettacoli

redazione