Arrestati dalla Guardia di Finanza a Messina altri due corrieri della droga. Sequestrati altri due panetti di cocaina.

Continuano incessantemente i controlli antidroga delle Fiamme Gialle. Sequestrati due
panetti di circa 2 chili e mezzo di cocaina ed un’autovettura Fiat 500. Arrestati due giovani
messinesi, poco più che ventenni, uno dei quali con precedenti specifici.
I due corrieri stavano facendo ritorno in tarda serata a bordo del traghetto privato
proveniente da Villa San Giovanni, quando, appena sbarcati, sono stati fermati da una
pattuglia di finanzieri.
Nel corso del controllo, grazie al fiuto del cane Dandy sono stati individuati i panetti di
cocaina nascosti all’interno dell’autovettura.
I corrieri della droga, originari di Messina (uno del Rione Giostra e l’altro di Santa Lucia
Sopra Contesse), sono stati tratti in arresto in flagranza di reato per traffico di sostanze
stupefacenti e sono in attesa di giudizio.
Significativi i risultati ottenuti grazie all’intensificazione dei controlli antidroga nell’ultima
settimana: sono stati sequestrati oltre 13 chilogrammi di cocaina e 6 di marijuana, e tratti
in arresto 5 corrieri.
Anche questa operazione testimonia, ancora una volta, il continuo e quotidiano impegno
delle Fiamme Gialle a tutela della legalità, impedendo l’immissione sul mercato dello
spaccio di considerevoli quantitativi di droga, la cui vendita avrebbe potuto fruttare notevoli
guadagni illeciti.