Da Senato e CdA via libera all’appalto per completare il rifacimento dei prospetti del plesso centrale

Senato e CdA hanno approvato la spesa complessiva di 1,5 milioni di euro destinata al rifacimento di altri due prospetti del plesso centrale. Con il nuovo appalto, si completerà così il recupero di tutti i prospetti del polo centrale dell’Ateneo.
Gli interventi rientrano in un’azione più ampia che sta riguardando tutti i poli di Unime, la Cittadella sportiva dell’Annunziata e gli spazi destinati alla didattica.
“Si tratta – afferma il Rettore, prof. Pietro Navarra – di un ulteriore passo avanti nella politica di recupero e valorizzazione del patrimonio edilizio dell’Ateneo. In particolare, per quel che riguarda il plesso centrale, oltre agli interventi per i prospetti, è stato già aggiudicato l’appalto relativo ai lavori di ristrutturazione dell’ex Biblioteca regionale. Inoltre, è in via di aggiudicazione la progettazione esecutiva della Biblioteca di Scienze sociali, che sorgerà all’interno dell’ex Facoltà di Economia.
Come ho già detto in passato, si tratta di lavori che rappresenteranno un valore aggiunto non solo per la comunità accademica, ma per tutta la città che avrà a disposizione un vero e proprio polo culturale, fruibile anche nelle ore serali.
Inoltre, va ricordato che solo quest’anno l’Università sta facendo investimenti per quasi 50 milioni di euro. In media, ogni mese avviamo procedure per circa 5 milioni di euro e ciò non può che rappresentare un vantaggio per tutta l’economia cittadina”.