Dal 20 al 22 l’ISM 2019, Rassegna Internazionale delle competenze

Dal 20 al 22 l’ISM 2019, Rassegna Internazionale delle competenze

È tutto pronto per la seconda edizione dell’International Skills Meeting – Rassegna Internazionale delle Competenze (ISM2019) che, dal 20 al 22 novembre, animerà l’intero plesso centrale dell’Università degli Studi di Messina. Già oltre 5.000 i partecipanti iscritti alle attività dell’evento tra studenti degli istituti scolastici della Sicilia e della Calabria, studenti universitari e studenti del Conservatorio, giovani laureati e professionisti, docenti, personale amministrativo, micro, piccole e medie imprese, organizzazioni no-profit e associazioni giovanili.

ISM2019 è una manifestazione dedicata all’Orientamento, alle Competenze, alla Formazione e al Lavoro, promossa da Centro Orientamento e Placement dell’Università di Messina, Associazione Bios, Ente Regionale per il Diritto allo Studio Universitario di Messina, Conservatorio “Arcangelo Corelli”, Fondazione Albatros e Centro Eurodesk Messina, in collaborazione con Associazione ALuMnime, Invitalia, Eurodesk Italy, Anpal Servizi, EURESSicilia, Associazione Giovani nel Mondo, AVIS Messina, GEOLOGIS s.r.l., Stretto In Carena, Maendeleo for Children APS e SME System srl.

All’evento inaugurale – che si svolgerà nell’Aula Magna dell’Ateneo Peloritano il 21 novembre alle ore 09.00 – il Rettore, prof. Salvatore Cuzzocrea e la prof. Roberta Salomone, presidente del COP UniMe, accoglieranno gli studenti degli istituti superiori provenienti dalla Sicilia e dalla Calabria. Per rappresentare il lavoro sinergico che ha portato alla realizzazione di ISM2019, porteranno i saluti istituzionali Roberto Lagalla, Assessore Istruzione e Formazione professionale Regione Siciliana, Carmen Lo Cascio, Commissario ERSU – Ente Regionale per il diritto allo Studio Messina, Giuseppe Ministeri, Presidente Conservatorio “Arcangelo Corelli” e Paolo Bitto, Presidente Fondazione ITS Albatros.

L’incontro, moderato da Giulia Colavecchio, vicepresidente dell’Associazione Bios e coordinatrice del Centro Eurodesk Messina, proseguirà con l’intervento di tre eccellenze Messinesi: Emanuela Mastronardo, Marie Curie Ambassador; Marcello Mastrojeni, Direttore INPS Messina e Cettina Donato; Compositrice, Arrangiatrice e Direttore d’Orchestra che, con la metodologia dello storytelling, racconteranno ai partecipanti la loro esperienza di studio e lavorativa.

Molteplici gli obiettivi perseguiti, che si rispecchiano nelle innumerevoli attività che si svolgeranno nei tre giorni della rassegna, in particolare ISM2019 si propone di:

ORIENTARE i giovani fornendo loro strumenti utili per una scelta consapevole rispetto al successivo percorso di studio;
AVVICINARE i laureandi, i laureati e gli studenti al mondo del lavoro offrendo informazioni, strumenti e opportunità lavorative e di tirocinio in Italia e all’estero;
INFORMARE i giovani e gli adulti delle opportunità di mobilità, volontariato internazionale e apprendimento permanente;
FORNIRE strumenti per l’accrescimento di competenze professionali e trasversali;
FAVORIRE il lavoro autonomo e l’autoimprenditorialità.
La manifestazione si articola in una parte espositiva dedicata all’orientamento, un’area di recruitment, dedicata ai colloqui di lavoro, ed una parte formativa che comprende oltre 30 incontri tra seminari e workshop a cura di docenti universitari e professionisti, il cui scopo è quello di fornire ai partecipanti gli strumenti necessari per implementare competenze utili per un futuro formativo e lavorativo di successo.

redazione