Festa della Mamma “virtuale” alla casa di riposo Trimarchi

Festa della Mamma “virtuale” alla casa di riposo Trimarchi

Anche se sono cambiate le modalità d’incontro tra le persone, non sono di certo cambiate le emozioni da sempre condivise tra  gli anziani della  casa di riposo Enrico Trimarchi di  S. Teresa Riva,  magistralmente diretta da suor Anna  Milana e l’Associazione  “Amici della Natura Tarc., presieduta dalla prof.ssa Melina Scarcella. Un appuntamento per la festa della mamma, che  da  parecchi anni  si ripete grazie  all’operosità dei soci Tarc e all’amorevolezza di un volontariato sempre attivo sul territorio.  Così,  dopo il “Farmaco sospeso”, un  atto di donazione verso le famiglie bisognose,  la Tarc si è attiva  in un approccio virtuale con gli anziani della casa di riposo, preceduto da variegati dolcetti,  fatti recapitare  loro tramite agli  assistenti socio- sanitari della struttura.  Un collegamento  gioioso, allietato da musica e canzoni d’epoca dedicate a tutte le mamme del mondo. Ovviamente, un grande plauso è rivolto dalla presidente  Melina Scarcella e da tutti i soci della Tarc.  “alla mitica Suor Anna e a tutti  gli assistenti socio- sanitari che di norma si prendono cura degli anziani ospiti della struttura, ma che oggi più di ieri,  hanno messo in atto, con  minuziosa scrupolosità, tutte le loro forze per proteggerli da questo maledetto virus, il  covid – 19, letale per la vita di tutti ed in particolare per la fascia più debole costituita dai nostri anziani”. Il collegamento si è concluso con la speranza che il prossimo incontro possa ritornare ad essere inondato dal  calore degli abbracci che nessuna tecnologia  potrà mai sostituire.    

redazione