“Festival della Crescita”: valorizzare le zone degradate delle nostre città è la ricetta dell’Istituto Nazionale di Bioarchitettura

Al via domani alle 16 nel Salone della Borsa della Camera di Commercio di Messina il “Festival della crescita”, iniziativa di Future Concept Lab e Confcommercio che si protrarrà sino a domenica 18 novembre.
Saranno tre giorni di incontri e scambi di idee e progetti, rilanciando il valore di impresa, creatività, commercio, educazione, territorio e comunità. Obiettivo primario la crescita del sud e del territorio messinese inserito nel più ampio bacino economico siciliano e calabrese.
Tra i sostenitori dell’evento l’Istituto Nazionale di Bioarchitettura.
“La crescita della nostra società deve essere dettata da un uso razionale e ottimale delle risorse. – ha detto il Presidente Nazionale Anna Carulli – Bisogna intervenire sulle città attraverso la rigenerazione urbana, il recupero e il riuso del nostro territorio in maniera organica, al fine di valorizzare le nostre zone degradate. L’Istituto che dirigo svolge da 27 anni un ruolo determinante a livello nazionale ed internazionale su queste tematiche.”
Tra i saluti istituzionali anche quello del Presidente di ConfCommercio Carmelo Picciotto, del Sindaco Cateno De Luca e dell’Ass. Dafne Musolino, del Presidente dell’Ordine degli Architetti Pino Falzea, del Presidente della Camera di Commercio Ivo Blandina e del Rettore dell’Università Salvatore Cuzzocrea.