“Judas, the guess” per la prima volta a Messina

Per la prima volta a Messina “Judas, the guess”, la performance di teatro totale di EsosTheatre – Il Teatro degli Esoscheletri di Sasà Neri.

L’evento speciale dedicato alle scuole superiori della città sarà di scena al PalaCultura venerdì 26 ottobre in doppia matinèe, alle ore 9:30 e ore 11:30.

 

“Judas, the guess” è stato presentato da WISH (World International Sicilian Heritage) nell’ambito della BIAS 2018 (Biennale internazionale arte contemporanea sacra delle religioni dell’umanità) al Teatro Greco di Tindari in collaborazione con assessorato Beni culturali e identità siciliana, Regione Sicilia, e Soprintendenza Beni culturali ed ambientali di Messina, e al Parco Archeologico di Selinunte nel cartellone di Teatri di Pietra “Luminoso meriggio” promosso dalla Regione Siciliana (assessorato Beni culturali e identità siciliana e assessorato Turismo sport spettacolo).

 

Arrangiamenti, direzione musicale e direzione corale sono di Giulio Decembrini, vocal coach è Chiara Caravella, le coreografie sono di Claudia Bertuccelli. Regia e drammaturgia sono firmate da Sasà Neri.

 

Tra le decine di performer EsosTheatre in scena, Davide Colnaghi è Judas, Gianluca Minissale è Jeshua. Voci soliste sono Chiara Caravella, Giacomo Cimino, Davide Colnaghi, Cristina Dainotti, Smeralda De Luca, Chiara Frisone, Aurora Furnari, Giorgio Galipò, Alice Ingegneri, Riccardo Ingegneri, Marea Mammano, Leonardo Mercadante, Viviana Romano, Simone Siclari, Alberto Zaccaro. La band vede Giacomo Cimino e Giulio Decembrini al pianoforte, Riccardo Ingegneri a chitarra elettrica, basso e percussioni, Alberto Zàccaro alla chitarra elettrica, Alessandra Borgosano e Simone Siclari alle percussioni, Davide Colnaghi a flauto traverso, chitarra e percussioni.