PROGETTO DI EDUCAZIONE STRADALE E ALLA LEGALITÀ PER L’ANNO SCOLASTICO 2019/2020: MARTEDÌ 29 LA PRESENTAZIONE ALLA “GAETANO MARTINO”

PROGETTO DI EDUCAZIONE STRADALE E ALLA LEGALITÀ PER L’ANNO SCOLASTICO 2019/2020: MARTEDÌ 29 LA PRESENTAZIONE ALLA “GAETANO MARTINO”

Martedì 29, alle ore 9.30, all’istituto scolastico “Gaetano Martino”, ricadente in quello comprensivo “Tremestieri”, diretto dalla professoressa Giuseppina Broccio, sarà presentato il Progetto di Educazione Stradale e alla Legalità per l’anno scolastico 2019/2020, promosso dal Corpo della Polizia Municipale. All’inaugurazione saranno presenti il sindaco Cateno De Luca; gli assessori alla Polizia Municipale Dafne Musolino, alla Pubblica Istruzione Roberto Vincenzo Trimarchi, alla Cultura Vincenzo Caruso, alle Politiche Sociali Alessandra Calafiore; il dirigente il dipartimento di Polizia Municipale Domenico Signorelli; i dirigenti degli istituti comprensivi che hanno aderito al progetto; il responsabile dell’U. O. 5 della Soprintendenza ai Beni Culturali Giuseppe Natoli; per l’A.S.P., il dirigente medico Salvatore Muscolino, referente aziendale del Progetto Prevenzione incidenti stradali, e Santina Calarco; i presidenti, dell’associazione PE ‘93 della Camera Minorile Antonino Centorrino; dell’Ordine degli Architetti Pino Falzea; dell’associazione messinese Polizia Municipale in Congedo magg. a.r. Giacomo Mandanici; il cappellano del Corpo di Polizia Municipale Gianfranco Centorrino; il vice questore della Polizia Postale Sicilia orientale Letterio Freni; il comandante dei Vigili del Fuoco Giuseppe Biffarella; i presidenti, dell’Associazione Nazionale V.V.F.F. Luciano Portovenero; dell’Unione Italiana Ciechi Mario Barbuto; dell’associazione “Helen Keller” Linda Legname; il direttore ACI Messina Daniele Colombo; il presidente Lions Peloro Messina Antonio Intersimone e autorità civili e militari. Gli incontri con gli alunni delle scuole messinesi di ogni ordine e grado saranno tenuti, anche quest’anno, dal personale della Sezione Ricerche, Studi, Formazione e Statistica diretto dal responsabile della Sezione commissario Angelo Zullo, coordinato dagli ispettori capo Giuseppe Tomasello, Antonino Muscarà, Rosella Oliva, Rosalba Ragazzi e Annamaria Toscano. Il progetto, giunto al suo venticinquesimo anno, previsto dall’art. 230 del D.Lgs.285/92 e strutturato secondo le direttive ministeriali, si propone di avviare, di concerto con il corpo docenti, un percorso educativo basato sulla conoscenza dei principi della sicurezza stradale, sulle regole di comportamento degli utenti con particolare attenzione all’uso del velocipede, alla definizione delle strade, all’illustrazione della relativa segnaletica e alle norme generali per la condotta dei veicoli (uso del ciclomotore, casco, cinture di sicurezza, e sistemi di ritenuta). Saranno anche integrate lezioni frontali su problematiche sentite particolarmente dai giovani, attuate anche da personale specializzato di istituzioni ed enti che collaborano grazie ad una serie di protocolli d’intesa. Saranno, tra l’altro, affrontate le tematiche inerenti il rispetto dell’ambiente e del bene pubblico, l’uso dell’alcool, delle sostanze stupefacenti (droghe e psicofarmaci), il bullismo, i reati sul web, il rispetto delle persone svantaggiate e i comportamenti trasgressivi in genere. Per le scuole secondarie di 1° e 2° grado, alcune lezioni saranno dedicate alla maggiore acquisizione delle norme per il conseguimento della patente per il ciclomotore con particolare riferimento al rispetto delle regole della civile convivenza. L’iniziativa, quest’anno coinvolgerà 35 scuole dell’infanzia, 52 primarie, 23 secondarie di 1° grado e 3 secondarie di 2° grado per un totale di 113 scuole e di circa 12.800 studenti. Il percorso si concluderà con verifiche finali e giornate d’incontro nelle scuole con autorità, associazioni e istituzioni civili e militari con cui, tramite questa U. O., il Corpo ha stipulato protocolli d’intesa. Nello specifico, il Comune di Messina, la Biblioteca “T. Cannizzaro”, l’Archivio Storico “N. Scaglione”, la Galleria d’Arte Moderna (GAMM), la Soprintendenza, U.O.5, ASP 5 Messina, le associazioni, PE. ’93 Camera Minorile, nazionale Vigili del Fuoco, “Donare è Vita”, Polizia Municipale in Congedo, l’Ordine degli Architetti, l’Unione Ciechi, la scuola regionale “Helen Keller” e il Lions Club International Distretto 108. Nell’arco dell’anno scolastico verranno inoltre consegnati opuscoli, attestati e gadgets.

redazione