Sabato 15 ” FoofForChange: Cibo Salute e Territorio – Il cibo che scegli può salvare il Pianeta”

Sabato 15 ” FoofForChange: Cibo Salute e Territorio – Il cibo che scegli può salvare il Pianeta”

Si terrà sabato 15 febbraio con inizio alle ore 9:30 al Centro Diurno Camelot presso la Cittadella della Salute Lorenzo Mandalari di Messina, l’iniziativa “ FoofForChange: Cibo Salute e Territorio – Il cibo che scegli può salvare il Pianeta . L’evento che mira a far riflettere sul futuro del nostro pianeta e sul rilievo assunto dal cibo nelle crisi climatiche ed ecologiche  è promosso dall’associazione C.E.A. ( centro di educazione ambientale) Messina Onlus presieduto dall’ing. Francesco Cancellieri col patrocinio del Comune di Messina, dell’ASviS, del Centauro Onlus, di Slow Food Sicilia , della Città Metropolitana di Messina, dell’Università degli Studi di Messina dipartimento CHIBIOFARAM, dell’Arpa Sicilia, di Infea, IRSSAT, del Club Alpino Italiano, della Fondazione Patrimonio Unesco Sicilia, del Masci Messina 1 IL Faro, di Ambiente e Vita, Fare Verde, Marevivo, Lipu, Avis Messina, associazione culturale Kiklos, del Museo cultura e musica popolare dei peloritani, dell’associazione insegnanti di scienze naturali. Alla tavola rotonda moderata dall’avv. Silvana Paratore componente CTS CEA Messina Onlus, dopo i saluti istituzionali alla presenza dell’Assessore all’Ambiente e Rifiuti del Comune di Messina Dafne Musolino, interverranno il dott. Matteo Allone, i prof.ri Vincenzo Piccione , Giuseppe Lo Paro ed il portavoce di Slow Food Sicilia Rosario Gugliotta . Le conclusioni saranno rese dal consulente scientifico del Museo cultura e musica popolare dei peloritani Mario Sarica. Nel corso dell’incontro al quale interverrà via skype anche Lorenzo Furlan di Veneto Agricoltura, sarà presentato il calendario ambientale 2020

redazione