Studenti del Corso di Laurea AGRINA realizzano rilievi nella zona jonica

Un’esercitazione di fine corso, con una ricaduta sul territorio dei comuni che ospiteranno gli studenti dell’Ateneo. È questo il senso dell’iniziativa, in programma oggi(venerdì 26) e domani(sabato 27), che vedrà protagonisti gli studenti del III anno del CdL AGRiNA (Analisi e Gestione dei Rischi Naturali e Antropici, coordinatore il prof. Giovanni Randazzo).
L’escursione, organizzata nell’ambito del corso di “Rilevamento geologico” (tenuto dalla prof.ssa Roberta Somma) e di “Geologia Applicata” (tenuto dal prof. Orazio Barbagallo), metterà alla prova gli studenti, sottoponendoli ad una simulazione altamente professionalizzante.
Oggi sarà conferito da un committente “anonimo” un incarico: realizzare la carta geologica di una porzione del territorio tra Alì Terme e Alì. A fine giornata, dopo una fase di elaborazione grafica dei rilievi, la carta sarà presentata al committente nell’aula consiliare messa a disposizione dal sindaco del Comune di Alì Terme, Giuseppe Marino, e dal Vice Sindaco, Pietro Caminiti.
Il 27 maggio, agli studenti sarà richiesto da parte di un altro committente “anonimo” un rilievo geo-strutturale di una falesia sita nel territorio di Forze d’Agrò.