SUCCESSO DI PUBBLICO E BILANCIO POSITIVO PER L’IBBISU VILLAGE FEST DI GESSO CHE SI CONFERMA MANIFESTAZIONE CLOU DELL’ESTATE MESSINESE

SUCCESSO DI PUBBLICO E BILANCIO POSITIVO PER L’IBBISU VILLAGE FEST DI GESSO CHE SI CONFERMA MANIFESTAZIONE CLOU DELL’ESTATE MESSINESE

Un bilancio positivo quello tracciato a conclusione della tre giorni  dell’IBBUSU VILLAGE FEST: manifestazione che prende il nome dalla pietra di Gesso denominata Ibbisu. L’evento promosso dall’associazione culturale Gesso La Perla dei Peloritani ha saputo coniugare gusto, musica, moda, teatro, cultura, divertimento e solidarietà. Nello stand fortemente voluto dal comitato promotore e dall’avv. Silvana Paratore che ha presentato le serate evento clou della manifestazione, per la raccolta fondi a sostegno delle cure in America, per il giovane messinese ventisettenne Paolo Chille’ affetto da una grave malattia,  ricavata la somma di 1132,20 euro. Degustazioni di prodotto tipici locali quali la porchetta, le braciole alla messinese, la spirale di patate, i cannoli, la granita ed il gelato, il pidone messinese, la piazza, l’arancino, hanno caratterizzato l’area dello street food presa d’assalto dai visitatori della tre giorni che hanno potuto apprezzare la maestria degli artigiani presenti nei vari stand con oggetti unici realizzati da mani abili. Dai libri sensoriali, ai lavori realizzati col pirografo, alla bijotteria, alle creazioni con l’essenza estratta dal ficodindia, con le conchiglie etc… Presente una area dedicata alla lettura nello stand dei romanzi editi Armando Siciliano. Tra le diverse realtà presenti anche la Domus Line Italia, azienda giovane e dinamica impegnata da anni in un progetto salute avente come scopo la divulgazione di informazioni per la tutela della salute ed il miglioramento della qualità della vita. Interesse ha suscitato l’intervento sul palco del rappresentante Messina della Domus Line Nazareno Romeo che ha sottolineato i rischi da inquinamento elettromagnetico a cui siamo sottoposti giornalmente. Ogni sera nella piazza S. Antonio Abate un crescendo di emozioni con spettacoli  di moda della New star fashion Mode, di teatro con la compagnia teatrale Koine’ di Venetico, di musica con la band I LEAR QUEEN TRIBUTE BAND che hanno interpretato i brani della band britannica I QUEEN facendo rivivere la storia della vita di Freddy Mercury ed i brani che hanno fatto la storia della musica come We are the champions, Bohemian Rhapsody,  The show must go on, I want to break free, Somebody to love, I want it all, Crazy little thing called  love, We will rock you, A kind of magic, Radio Ga Ga, etc.” ma  anche “chicche” dedicate  ai fan più incalliti come “Nevermore, Good old fashioned lover boy, Scandal, Friends will be friends,  The millionaire waltz, Love of my life” e tante altre ancora. Ad interpretarli Santo Strano, voce – “Freddie Mercury”; Francesco Ferrara, chitarra e cori – “Brian May”; Salvo Lo Verde, basso e cori – “John Deacon”; Angelo Furnari, batteria – “Roger Taylor”; Luccio Nicolosi, piano e tastiere – “Spyke Edney”. Ha soddisfatto le aspettative il duo di cabaret Matranga e Minafò nato nel 2005 in un villaggio vacanze, la cui satira, oltre al pubblico di Made in Sud in onda su Rai 2 in prima serata, è arrivata anche nei locali di tutta la penisola, con la canzone diventata in pochissimo un tormentone:S’inzuppa il biscottino… Esilaranti i monologhi, le parodie, le battute nonsense e gli sketch con cui il duo applauditissimo in piazza, ha evidenziato i vizi, gli stereotipi, le virtù e contraddizioni dei siciliani. Nella serata conclusiva ad incantare il pubblico sulle note delle colonne sonore di Ennio Morricone, dei Beatles, dei Pink Floyd e di alcuni brani indeiti del suo cd “ anche sognando s’impara” il giovane chitarrista Vittorio Notarnicola ed a seguire uno scoppiettante varietà live scandito da momenti musicali, gag , imitazioni di alto profilo e interpretazioni magistrali di brani italiani ed esteri a cura del gruppo I FALSI D’AUTORE proveniente da Sicilia Cabaret e da Antenna Sicilia Show.  A guidare la band composta da Massimo Boccaccio, Corrado Boccaccio, Salvatore Spadafora, Tiziana Cimone, Luigi Trombatore, Davide Alibrio, il noto cabarettista avolese Paolo Guarino. L’evento è stato co-organizzato col Comune di Messina e patrocinato dalla Regione Siciliana e dalla VI circoscrizione Peloro. A conclusione evento consegnate dal comitato promotore diverse targhe espressione di gratitudine e riconoscenza per quanti si sono prodigati nella riuscita della manifestazione. Sorteggiati infine vari premi messi in palio dalle aziende presenti alla tre giorni di evento. 

redazione